La mappa degli stakeholder

Gli stakeholder, i portatori di interesse, sono tutti quei soggetti pubblici e privati, con cui la cooperativa collabora nell’ambito delle proprie attività o rispetto ai quali offre servizi o progetta e realizza attività, allo scopo di soddisfare bisogni.

L’agire della cooperativa è quindi condizionato dall’esigenza di soddisfare una molteplicità di interessi che è necessario riconoscere, ponderare e tute­lare in alcuni casi in maniera diretta, in altri in maniera mediata.

Nel corso degli anni la cooperativa sociale GIOVANILE, grazie alle attività realizzate, ha attivato un intenso rapporto di collaborazione con i principali stakeholder del territorio, quali:

  • Enti pubblici
  • Terzo settore
  • Organizzazioni informali di cittadini
  • Utenti

In particolare, la GIOVANILE ha operato in partnership con:

COMUNE DI NOCERA INFERIORE

Senza dubbio uno degli stakeholder più importanti della nostra cooperativa sia per il ruolo fondamentale dell’ente comune all’interno del sistema integrato dei servizi sociali ed educativi sia perché la territorialità della nostra cooperativa è fortemente radicata. Ente appaltatore dei servizi di assistenza domiciliare ad anziani e disabili, e partner nel progetto regionale per le pari opportunità “Azione Donna - Proposte Operative” misura 3.14 del POR Campania 2000-2006, il Comune è inoltre partner in varie iniziative a carattere culturale, sociale e ricreativo.

COMUNE DI NOCERA SUPERIORE

Ente appaltatore dei servizi di assistenza domiciliare disabili, baby sitting, centri estivi per minori e disabili, centri polifunzionale per minori e centri di aggregazione giovanile, sportello immigrati.

ASL SALERNO 1

Partner del progetto “Spazio adolescenti” e di attività rivolte in particolare a minori.

SCUOLE

Elementari e medie del Comune di Nocera Inferiore, che hanno collaborato alla realizzazione delle manifestazioni in occasione della Giornata della Memoria in ricordo della Shoa, alle iniziative realizzate in occasione della giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e a varie iniziative a carattere culturale, sociale, ricreativo e sportivo.

ASSOCIAZIONI
  • ARCI “Liberalamente – cultura, solidarietà, sviluppo”, che ha partecipato alla progettazione e realizzazione di numerose iniziative a carattere culturale, sociale e ricreativo, nonché partner del progetto regionale per le pari opportunità “Azione Donna - Proposte Operative” misura 3.14 del POR Campania 2000-2006.
  • ARCI UISP “Antonello Simeon”, anch’essa partner nella realizzazione della maggior parte delle attività di tipo sociale, ricreativo e culturale.
  • Arci Campania, soggetto capofila del progetto “Confronti” Sportello di orientamento ed assistenza per immigrati, finanziato dalla Regione Campania ai sensi della legge regionale n. 33/1994. L'obiettivo primario è quello dell'educazione interculturale e dell'annullamento delle potenziali situazioni di marginalità sociale che impediscono l'integrazione degli immigrati, i quali rappresentano un'effettiva ricchezza per la nostra società multietnica.
  • Arci Nuova Associazione – Direzione Nazionale, partner nel progetto regionale per le pari opportunità “Azione Donna - Proposte Operative” misura 3.14 del POR Campania 2000-2006 e in varie iniziative culturali.
COOPERATIVE SOCIALI
  • Cooperativa Sociale “Emora”, partner in molti progetti di servizi alla persona.
  • Cooperativa Sociale “Il Canguro”, partner in molti progetti di servizi alla persona.
  • Cooperativa sociale “I Vecchi e il Mare”, partner per i sevizi di assistenza alla persona e di assistenza ai portatori di handicap presso il comune di Nocera Inferiore e di baby sitting presso il comune di Nocera Superiore.
  • Cooperativa sociale “Il Girasole”, partner in molti progetti di servizi alla persona.
  • Cooperativa sociale “Il Sorriso”, partner in vari progetti di servizi alla persona.
  • Società Cooperativa Speha Fresia, partner nel progetto regionale per le pari opportunità “Azione Donna - Proposte Operative” misura 3.14 del POR Campania 2000-2006.
LAVORO DI RETE CON I SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI

Un servizio sociale realmente efficace, è quello che riesce ad attivare tutte le risorse del sistema integrato dei servizi e interventi sociali così come auspicato dalla Legge quadro 328/00. In tale contesto, gli operatori della cooperativa ed in particolare le assistenti sociali adempiono ad un ruolo di cerniera tra le risorse del territorio, pubbliche e private, che operano a tutela dei minori e delle famiglie che vivono situazioni di disagio, al fine di garantire una maggiore efficacia degli interventi di valutazione, analisi e progettazione di interventi di recupero e/o di re-inserimento sociale.

UTENTI

La scelta di adottare degli standard di qualità per i servizi erogati e la certificazione di qualità riconosciuta ai Servizi Socio Assistenziali Ludico – Ricreativi – Educativi alla Persona, è indice dell’attenzione che la cooperativa nutre verso i propri utenti e della volontà di offrire servizi sociali e educativi di qualità elevata. Ogni anno la cooperativa sottopone il proprio sistema di gestione della qualità alla verifica di organismi di certificazione esterni che giudicano le modalità di lavoro della cooperativa, secondo i dettami della certificazione Iso 9001:2000 che la cooperativa ha ottenuto da giugno 2006. Per superare annualmente il controllo, la cooperativa deve dimostrare non solo di aver osservato il manuale della qualità che indica gli standard dei servizi ma anche dimostrare di aver adottato le opportune azioni per il raggiungimento di un miglioramento continuo.

Contatti

Cooperativa Sociale GIOVANILE a.r.l.

Sede legale: Via G. Matteotti, 46
84014 Nocera Inferiore (SA).
Telefono: +39 081 5175520
E-mailinfo@cooperativagiovanile.it
Partita IVA: 03252390657

Link rapidi

© 2015 Cooperativa Sociale GIOVANILE a.r.l. | Sito realizzato da: graframan.com

Cerca